Nessuna situazione interessante nell’estate del 2023: per questo LeBron ha prolungato con i Lakers

Nessuna situazione interessante nell’estate del 2023: per questo LeBron ha prolungato con i Lakers

Prima di firmare il prolungamento contrattuale con i Los Angeles Lakers, LeBron James ha osservato il mercato per l’estate del 2023, quando molte squadre avranno il salary cap libero per oltre $40 milioni

Prima di firmare il prolungamento contrattuale con i Los Angeles Lakers, LeBron James ha osservato il mercato per l’estate del 2023, quando molte squadre avranno il salary cap libero per oltre $40 milioni.
E quindi in grado di firmare top player.

Ma nessuna di queste, secondo James, ha un potenziale per diventare una contender.

Per questo James ha firmato un contratto biennale da 97 milioni di dollari con i Lakers che contiene una no trade clause ed un 15% di trade kicker. Il nuovo contratto di LeBron entrerà in vigore nell’estate del 2023.

Rockets, Pistons, Pacers, Spurs e Jazz avranno oltre $40 milioni liberi. I Cavaliers ne avranno poco meno di $30 milioni, i Lakers circa 20 milioni.

“LeBron ha guardato alla free agency della prossima stagione, le squadre che possono aver spazio salariale, e non ha trovato nessuna situazione interessante da lasciarsi qualche opzione aperta e disputare la stagione con un accordo in scadenza” ha detto Adrian Wojnarowski.

Commenta