Presentato Bortolani: “A Verona per riprendere un percorso”

Foto Verona
Foto Verona

Presentazione ufficiale per Giordano Bortolani

Presentazione ufficiale per Giordano Bortolani. Dopo il debutto contro Varese, domenica scorsa, oggi la guardia gialloblù ha incontrato la stampa in un appuntamento aperto dal General Manager, Alessandro Frosini. “Giordano è un ragazzo giovane ma dal grande potenziale che ha già espresso nelle sue passate stagioni in Italia – ha esordito Frosini – Nel momento in cui c’è stata la possibilità di portarlo in Italia, ci siamo fatti subito sotto e abbiamo colto al volo questa occasione perchè è un ragazzo che vale e che potrà dare tantissimo alla nostra causa. Come squadra dobbiamo archiviare velocemente la partita di domenica; credo che la squadra, insieme a Giordano, lavorerà con un focus ben preciso in questa settimana che sarà quello di riuscire a vincere la prossima partita contro Tortona”.

Poi la parola è passata al Direttore Sportivo, Eugenio Agostinelli: “Quando abbiamo capito che questa operazione sarebbe stata possibile, ci siamo buttati a capofitto per chiuderla positivamente. Abbiamo fatto tutti i passaggi necessari per poter essere i favoriti nella corsa al giocatore dopo la scelta di Imbrò di cambiare squadra. Riteniamo che Giordano possa essere un valore aggiunto per noi, l’abbiamo sentito fin da subito intrigato dalla possibilità di tornare in Italia e da sposare questa nuova causa. Siamo contenti di averlo qua; è un giocatore dinamico ed esplosivo, un grandissimo tiratore che potrà darci tanta imprevedibilità e fare rifiatare i nostri Anderson e Sanders”.

Infine, Bortolani, ha commentato: “Sono contento di essere qui a Verona e di essere tornato a giocare in Italia. La mia decisione è arrivata per cercare di riprendere il percorso iniziato lo scorso anno a Treviso, voglio ancora dimostrare quello che posso fare in campo e credo che a Manresa mi sia venuto difficile farlo. Appena ho potuto cambiare aria l’ho fatto, qui ho la possibilità di ricominciare il percorso dello scorso anno in una squadra nuova in questo campionato e che dovrà giocare al massimo in ogni partita”.

Commenta