Portland recupera dal -17 negli ultimi 6′ con un Lillard da 50 punti con soli 20 tiri tentati

Portland recupera dal -17 negli ultimi 6′ con un Lillard da 50 punti con soli 20 tiri tentati

Lillard clamoroso nella vittoria di Portland sui Pelicans

Clamorosa vittoria dei Blazers contro i Pelicans.
Sotto di 17 punti con sei minuti da giocare, i Trail Blazers hanno vinto trascinati da un Damian Lillard da 50 punti con soli 20 tiri tentati.

Lillard ha anche segnato i liberi della vittoria con 1.2 secondi da giocare.

Il fenomeno di Portland ha tirato con 13 su 20 dal campo, 6 su 13 dall’arco e 18 su 18 dalla lunetta.

Questi i record del match:

Portland diventa la prima squadra quest’anno a recuperare 17 punti negli ultimi sei minuti;

I 20 tiri per segnare 50 punti si tratta del terzo numero più basso di sempre dopo Adrian Dantley nel 1980 (17 tiri) e Willie Burton nel 1994 (19 tiri);

Si tratta della terza partita da 50 punti e 10 assist per Lillard che raggiunge Tiny Archibald e Russell Westbrook al secondo posto nella storia NBA dietro solo a James Harden (8);

Si tratta della 12esima partita da 50 punti di Lillard che supera Allen Iverson al quarto posto da quando la NBA si è unita alla ABA nel 1976-77). Lillard è ora al terzo posto assieme a LeBron;

Portland ha chiuso con 31 su 31 dalla lunetta. Il maggior numero di tiri tentati senza mai sbagliare nella storia della franchigia con i Blazers che sono diventati i primi a segnare 31 su 31 dalla lunetta dai Suns che nel febbraio del 2008 chiusero con 32 su 32 contro i Supersonics.

Fonte: ESPN.

Commenta