POKERFACE: dal 4 marzo in libreria la nuova edizione della biografia di Marco Belinelli

Credits Ciamillo-Castoria
Credits Ciamillo-Castoria

Il libro scritto con Alessandro Mamoli torna in libreria per una nuova edizione

Marco Belinelli
con Alessandro Mamoli
POKERFACE
Da San Giovanni in Persiceto al titolo NBA (e ritorno)
NUOVA EDIZIONE
Baldini + Castoldi, Milano 2021, euro 16.00, pagine 274

Ho sempre giocato a pallacanestro per divertirmi e mettermi alla prova. Ci sono voluti impegno, pazienza, coraggio e alla fine ho vinto. Cosa si prova a diventare il primo giocatore italiano della storia a vincere il titolo NBA e a trionfare nella gara del tiro da tre punti all’All Star Game? Qual è il percorso che porta a cogliere quest’occasione? Marco Belinelli ha realizzato un sogno, il suo e quello di migliaia di ragazzi che guardano al basket professionistico come un mito irraggiungibile. In Pokerface Marco racconta – insieme al giornalista Alessandro Mamoli – la sua incredibile ascesa nell’Olimpo del basket svelando la passione che si nasconde dietro la freddezza del campione: dai primi canestri nella Virtus e nella Fortitudo, fino alla scommessa del draft NBA nel 2007, per arrivare al suo primo anello con i San Antonio Spurs, quando ha dimostrato all’Italia e al mondo intero di non essere un bluff. Attraverso le esperienze più significative, i retroscena più curiosi, e gli «incontri che cambiano la vita», si definisce l’immagine di un ragazzo diventato uomo, e di un uomo capace di mettersi sempre in gioco per essere un vincente. Ora quell’uomo ha capito che aveva bisogno di una nuova sfida, di qualcuno che gli dicesse «Vogliamo te per tornare a vincere». Una richiesta che il Beli non ha potuto ignorare, perché arrivata dalla sua Bologna, dove tutto è cominciato.

Marco Stefano Belinelli (1986, San Giovanni in Persiceto, Bologna) è un giocatore di basket professionista: alto 196 centimetri ricopre il ruolo di guardia tiratrice. Nella stagione 1997- 1998 esordisce con la Virtus Bologna. A 15 anni inizia ad allenarsi con la prima squadra, con Ettore Messina. Dopo aver vinto, nel 2004, il Campionato italiano con la Fortitudo esordisce nell’NBA con i Golden State Warriors per poi passare ai Toronto Raptors, ai New Orleans Hornets, ai Chicago Bulls, ai San Antonio Spurs e ai Sacramento Kings. Nel giugno 2016 viene ceduto agli Charlotte Hornets e nel giugno 2017 passa agli Atlanta Hawks. Il 1º luglio 2018 fa ritorno ai San Antonio Spurs. Il 26 novembre 2020, rimasto senza contratto, fa ritorno dopo 17 anni alla Virtus Bologna, con cui firma un contratto triennale.

Alessandro Mamoli è nato a Rho nel 1973. Giocatore di talento nelle giovanili dell’Olimpia Milano è giornalista dal 2007 e commentatore televisivo su Sky Sport dei campionati NBA e NCAA.

Commenta