Pistoia, Capecchi: “Il basket resterà in città. Ma non so se in Serie A”

Pistoia, Capecchi: “Il basket resterà in città. Ma non so se in Serie A”

Il presidente della squadra toscana conferma la situazione difficile del club in un’intervista con la Gazzetta dello Sport.

Ampio focus, sull’edizione odierna della Gazzetta dello Sport, sulla crisi dei club di Serie A e la situazione difficile di quattro squadre: Pesaro, Roma, Cremona e Pistoia. A quest’ultima viene dato molto spazio in particolare, con le parole del presidente Massimo Capecchi che ha fatto chiarezza sulla situazione del club.

“Posso garantire ­che l’anno prossimo a Pistoia la pal­lacanestro ci sarà. Quello che non posso assicurare è se sare­mo in Serie A. Ma noi non mol­liamo. Il nucleo degli sponsor non scappa, ma potrebbe essere aiutato dal credito d’imposta. Sfrutteremo fino all’ultimo momento il tempo a disposizione per valutare e vagliare tutte le strade. O buttiamo il cuore oltre all’ostacolo, o facciamo un passo indietro: tra alti e bassi, abbiamo disputato sette stagioni consecutive in Serie A. La squadra della scorsa stagione piaceva perché lottava tu tutti i palloni: ecco, noi vogliamo andare avanti così”, ha detto Capecchi.

Fonte: La Gazzetta dello Sport.

Commenta