Petrucci: Cantù prima avente diritto al ripescaggio se qualcuno non si iscrive, ciò dicono le norme

Foto Ciamillo
Foto Ciamillo

Le parole del presidente federale: Pubblico? Confido di averlo per semifinali e finale. Ho fiducia nella sottosegretaria allo sport Valentina Vezzali

Gianni Petrucci ha parlato dell’esito del campionato italiano in una lunga intervista a Vincenzo Di Schiavi de La Gazzetta dello Sport.

Campionato di Serie A.

Faccio i complimenti alla Lega per aver portato a termine la stagione. La salute organizzativa del nostro basket è sotto gli occhi di tutti, quella amministrativa sotto gli occhi della Com.Tec.

Blocco retrocessioni.

È questione di regole. Anche il prossimo anno avremo due promozioni e due retrocessioni. La vicenda della Superlega nel calcio ha ribadito che il diritto sportivo è sacrosanto. La composizione dei campionati spetta alla Fip e la delibera è quella del luglio 2020. Altri discorsi li trovo patetici.

Cantù retrocessa.

Ed è la prima avente diritto al ripescaggio se qualcuno non si iscrive. Questo dicono le norme. Poi entro il 30 settembre incontreremo le leghe maschili e femminile per ragionare su una ristrutturazione dei campionati dal 2022­’23.

Campionato dispari.

Non si farà. A meno di defezioni all’ultimo momento.

Pubblico ai playoff.

Confido di averlo per semifinali e finale. Ho fiducia nella sottosegretaria allo sport Valentina Vezzali.

Commenta