Pesaro, Tambone: “Abbiamo lavorato al massimo in questi mesi”

Credits Ciamillo-Castoria
Credits Ciamillo-Castoria

Le parole dell’esterno della Carpegna Prosciutto dopo la finale di Coppa Italia della scorsa settimana.

Intervista sul Corriere Adriatico per Matteo Tambone, esterno della Carpegna Prosciutto Pesaro sorprendente finalista di Coppa Italia. Tambone ha ripercorso il weekend pesarese al Forum, importante per lui che era tornato da poco disponibile dopo il COVID-19.

“Sono contento per il risultato, che è oltre le aspettative. Dentro di noi sapevamo che avremmo potuto far bene, dopo Sassari eravamo tal­mente gasati che sapevamo di po­ter vincere con Brindisi. Milano sta dimostrando che vince di 20 anche in Eurolega, se contro di lei non fai la partita perfetta non vinci. E può non bastare. Il fatto che abbia avu­to il giorno libero non conta (…) Una soddisfazio­ne dopo tanti sacrifici, arrivare a un livello così alto è bello e stimola a fare ancora meglio e a vincerla, la coppa. Come squadra ce la meritavamo, abbia­mo lavorato al massimo questi mesi, con serietà e professionalità”, ha detto Tambone. 

Fonte: Corriere Adriatico.

Commenta