Pesaro, Eboua: “La squadra è migliore. E con Repesa si può solo crescere”

Credits Ciamillo-Castoria
Credits Ciamillo-Castoria

Le parole del camerunese, tornato alla Vuelle a stagione in corso

Paul Eboua è stato intervistato dal Corriere Adriatico per fare il punto della situazione sul suo ritorno a Pesaro dopo l’esperienza negli USA tra training camp NBA e bolla G-League: “Mi serviva tornare col mio ritmo, allenarmi seriamente, avere un contatto con la squadra, migliorare. Purtroppo abbiamo perso un po’ di partite ma per me è stata sinora una buona esperienza di crescita (…) Volevamo i playoff, ci è mancato pochissimo per raggiungerli. La squadra è tanto migliore dell’anno scorso, il campionato molto più solido. Entrambi sono di un livello più alto. Abbiamo diversi giocatori esperti, siamo un bel gruppo anche fuori dal campo (…) Repesa? Il fatto che sia duro è solo una buona cosa, ci tiene ed è quello che conta. Con lui si può crescere, anche solo parlandoci, dà consigli (…) L’America è un’esperienza che porto dietro e mi ha reso più forte. Ora so come funziona, ho toccato con mano quel mondo. So cosa devo fare per tornarci dalla porta principale Restare? Non lo so, non dico né sì e né no, l’estate è lunga e per ora mi concentro per migliorare con la società. Vediamo quello che succederà e prenderò una decisione“.

Commenta