Pesaro, Banchi: “Spero che questi Playoff servano a club e giocatori per alzare livello aspettative”

Credits Ciamillo-Castoria
Credits Ciamillo-Castoria

Le parole del coach Vuelle sul Corriere Adriatico

Sul Corriere Adriatico spazio anche per un commento finale di Luca Banchi, dopo la chiusura della stagione della Carpegna Prosciutto Pesaro: “Abbiamo sempre alzato la testa, giocato con piglio, personalità, incoscienza. A livello di continuità, come era prevedibile, investendo sulla nostra energia la miglior gara è stata la prima. Quando giochi con questo tasso di fisicità le energie vanno a scemare. Giovedì, nel secondo tempo, il brigantino ha cominciato a prendere acqua, i colpi erano forti, ma abbiamo mantenuto la dignità e l’identità che hanno caratterizzato la nostra stagione. Spero che questa appendice di playoff serva da ispirazione a club e giocatori per alzare il livello delle proprie aspettative, indipendentemente da dove saranno la prossima stagione. La squadra ha capito di essere amata, Pesaro vive di pallacanestro e l’amore deve essere incondizionato. Il rapporto non si deve esaurire, si deve partire da questo. Il mio, lo sapevamo, era un rapporto a tempo, ho vissuto emozioni uniche, è stato straordinario. Ne è valsa la pena, ho avuto momenti di autentica felicità ed è quello che inseguo nella vita e nella professione. Grazie Pesaro”.

Fonte: LBA.

Commenta