Pelicans, Gentry non trova una spiegazione per l’approccio del team alla sfida contro gli Spurs

La posizione del coach è una delle principali questioni che dovrà affrontare il Front Office

Alvin Gentry, coach dei Pelicans ormai fuori dai playoff, non riesce a spiegarsi il pessimo inizio del suo team nella sfida decisiva contro gli Spurs.

“Non ci sono spiegazioni. Ne abbiamo parlato, per noi era come se fosse una gara-7, e avremmo dovuto affrontarla come si fa per quel tipo di partita. Fin da subito siamo andati sotto nel punteggio.  In difesa all’inizio non eravamo in palla e non ho una spiegazione per questo. Mi piacerebbe averla. L’unico modo per battere una squadra del genere, devi essere pronto a giocare, devi essere disposto a eseguire e devi essere in grado di proteggere il tuo canestro. Esattamente le cose in cui abbiamo faticato oggi. “.

Gentry ha ancora un anno di contratto, ma probabilmente rischia il posto dopo non aver raggiunto l’obiettivo playoff.

Sicuramente a breve inizieranno i rumors sui possibili sostituti.

Fonte: NBA.com.

Commenta