Pelicans da +11 al -18 nell’ultimo quarto: non era mai successo nell’era dei 24 secondi

Il blackout clamoroso dei Pelicans entra nella storia

I New Orleans Pelicans erano sopra di 11 punti contro i Phoenix Suns all’inizio dell’ultimo quarto di ieri notte. Poi, il crollo degli uomini di coach Van Gundy: in un quarto da dimenticare (parziale di 41-12), i Pelicans non solo hanno visto sfumare quel vantaggio di 11 punti, ma sono sprofondati fino a perdere di 18 punti (132-114).

Secondo l’Elias Sports Bureau, questa è la peggiore sconfitta nell’era dei 24 secondi (quindi dal 1954-55) per una squadra che si trovava in doppia cifra di vantaggio all’inizio dell’ultimo quarto.

Un record che sintetizza il clamoroso blackout dei Pelicans negli ultimi 12 minuti dell’incontro.

Fonte: ESPN.

Commenta