Peak risponde presente, Varese scappa nella ripresa e batte Trieste a cui non riesce la rimonta

Peak risponde presente, Varese scappa nella ripresa e batte Trieste a cui non riesce la rimonta

Vittoria per Varese che supera Trieste 91-85 con qualche rischio nel finale

La Openjobmetis Varese centra la nona vittoria in campionato grazie  successo contro la Pallacanestro Trieste 91-85.

Tutti gli occhi erano puntati su LJ Peak che dopo l’incolore prova di Sassari era chiamato al riscatto. E l’americano ex Pistoia ha risposto presente segnando 18 punti nei primi tre quarti e dando il la al successo della “Caja Band”.

Dopo un primo tempo equilibrato, chiuso avanti da Varese 42-38, i ragazzi di Caja hanno alzato le marce nella ripresa e con un 33-21 di parziale nel terzo periodo hanno vinto il match.

Trieste, che ha presentato per la prima volta l’ex Riccardo Cervi, autore di una prova da , e Ricky Hickman, non ha saputo tenere botta alle folate di Varese ed è caduta per la seconda volta in fila. A nulla è valso il tentativo di recupero nel quarto finale che si è spento sul -4 palla in mano con una persa di Justice. E sul conseguente fallo tecnico fischiato a Juan Fernandez.

Per Varese 16 di Tambone, 11 di Mayo, 10 di Vene, 20 di Peak, 10 di Jakovics, 11 di Clark.

Per Trieste 14 di Mitchell, 16 di Justice, 16 di Washington, 11 di Fernandez, di Cervi.

 

[pb-game id=”420281″]

Commenta