Paul George: Mi sento di nuovo me stesso…

Nella sua prima annata ai Clippers George stava viaggiando con oltre 21 punti, 5 rimbalzi e 3 assist a partita, tirando con il 40% dalla lunga distanza.

I circa 4 mesi di stop forzato a causa della pandemia hanno consentito a Paul George di risolvere definitivamente i problemi ad entrambe le spalle, per cui era finito sotto i ferri durante la scorsa offseason.

“Nella prima parte della stagione non mi sono mai sentito al 100%, ero insicuro, le mie spalle non erano ancora a posto. Fino a 1/2 mesi fa ho dovuto fare molta riabilitazione, dovevo riscaldare la spalla prima di poter metter piede in campo. Ora sto finalmente meglio, quando gioco riesco a tirare ed a fare tutto quel che serve senza problemi. Ho più fiducia, mi sento di nuovo me stesso”

Nella sua prima annata ai Clippers George stava viaggiando con oltre 21 punti, 5 rimbalzi e 3 assist a partita, tirando con il 40% dalla lunga distanza.

Commenta