Paolo Vazzoler: Non si possono perdere partite così. Sono difficili da digerire

Foto Ciamillo
Foto Ciamillo

Vazzoler critico per il secondo tempo di Treviso a Cantù: Come nella vittoria a Brescia la squadra si è spenta nella ripresa, cosa successa spesso, già nella scorsa annata

Il presidente di Universo Treviso, Paolo Vazzoler, ha criticato la sconfitta della De’ Longhi per mano di Cantù.

Queste le parole di Vazzoler a Il Gazzettino.

“Più che il risultato è la prestazione di domenica a non lasciarmi soddisfatto, almeno per quanto ho visto dopo l’intervallo” ha detto Vazzoler.

“Come nella vittoria a Brescia la squadra si è spenta nella ripresa, cosa successa spesso, già nella scorsa annata. In ogni caso che si vinca o che si perda non fa mai piacere assistere a un calo così drastico nella stessa partita”.

“Capita purtroppo che alcune volte entrino in vortici negativi durante una partita, quando qualcosa inizia ad andare storto vengono persi dei meccanismi di gioco. È più un problema a livello mentale nel gestire alcune situazioni critiche, in cui smettiamo di giocare di squadra cercando soluzioni personali per tornare nel match”

“Non si possono buttare partite così, sono difficili da digerire per tutto l’ambiente, a prescindere dagli obiettivi. Adesso bisogna solo lavorare duro in vista dei prossimi impegni”.

Commenta