Paolo Vazzoler: Mi pare di essere in un talk show dove tutti parlano e dicono la loro

Foto Ciamillo
Foto Ciamillo

Le parole del presidente di Treviso sulle tante ipotesi per il campionato tra bolle, blocco delle retrocessioni

Paolo Vazzoler, presidente del Treviso Basket, ha parlato dell’ennesimo rinvio per una partita della De’ Longhi.
Queste le sue parole a Silvano Focarelli de la Tribuna di Treviso.

“Dispiace esserci fermati di nuovo proprio adesso che stavamo giocando bene. “I ragazzi sono in un ottimo periodo di forma. Peccato non poter approfittare del momento, si perde la confidenza con il clima agonistico. Direi di non guardare la classifica, con tutte queste gare rinviate è ancora virtuale” ha detto Vazzoler. “Mi chiedo dove stiano gli incentivi promessi: dov’è ad esempio il credito d’imposta? Io sono preoccupato perché fra l’altro non so cosa fare dei ragazzini del settore giovanile, con loro è implicata anche una certa attività sociale” ha continuato Vazzoler.

“Qui mi pare di essere in un talk show dove tutti parlano e dicono la loro, è come essere ad un bivio ma c’è nebbia e le strade non si vedono: dove vai? Chiaro che ne parleremo, è previsto un incontro fra noi presidenti per valutare lo scenario, però sarà meglio prepararsi per le eventuali soluzioni alternative, senza deciderle adesso proprio perché, lo ripeto, ciò che siamo oggi potremmo non esserlo più fra un paio di mesi. Perché adesso c’è l’effetto domino: ogni domenica c’è qualcuno che si ammala in qualche squadra e fa spostare le altre partite”.

Commenta