Paolo Moretti: Fortitudo? Ci sono persone che stimo e rispetto. Non è così per l’attuale tecnico

Foto Ciamillo
Foto Ciamillo

Paolo Moretti parla di Virtus Bologna e Fortitudo: A Bologna c’è fame di basket, c’è sempre stata. Credo che i tifosi non vedano l’ora di riempire le rispettive arene. Sarà, spero, una bella ripartenza

Paolo Moretti, nella sua intervista a Il Resto del Carlino, oltre a parlare del figlio Davide, ha anche parlato di Virtus Bologna, campione d’Italia, e Fortitudo Bologna.

Paolo Moretti: Davide in uscita da Milano. Rallentamento nel suo percorso. Aveva altre aspettative

Moretti ha vinto tre scudetti e una Supercoppa con la Virtus, una Coppa Italia e una Supercoppa con la Fortitudo.

Virtus.

Mi sembra che abbia fatto qualcosa di eccezionale conquistando lo scudetto. Sono rimasto colpito dalla modalità dando l’idea di forza e potenza. Bravi i giocatori e lo staff tecnico. Scariolo? La certificazione del fatto che la società vuole stabilizzarsi al top. Sergio è bravo, a livello europeo lo conoscono tutti. E’ un segnale di consolidamento al top.

Fortitudo.

“Preferirei non parlarne. Ci sono persone che stimo e rispetto. Non è così per l’attuale tecnico. Ma, poi, io sono un allenatore di serie B.”

“A Bologna c’è fame di basket, c’è sempre stata. Credo che i tifosi non vedano l’ora di riempire le rispettive arene. Sarà, spero, una bella ripartenza”.

Commenta