Paolo Galbiati: Soddisfatto per la vittoria, l’impegno e l’energia profusi

Paolo Galbiati: Soddisfatto per la vittoria, l’impegno e l’energia profusi

Ancora tanto lavoro da fare, ma il coach considera il gruppo sulla buona strada ed in possesso del giusto atteggiamento

Era negli accordi che Miller tornasse a casa per la nascita della figlia; ci mancherebbe altro, diventare padre, per giunta per la prima volta.

Siamo contenti della vittoria, una partita, alti e bassi, buona disponibilità a passarsi la palla, tanta energia, ce la portiamo a casa. Oggi, onestamente, non trovo nessuno che non abbia giocato la partita giusta, pur essendo ancora indietro a livello di conoscenza individuale, tattica e reciproca; talvolta si ferma la palla, altre volte andiamo dove non dobbiamo. La settimana scorsa è arrivato Radic, questa settimana è andato via Miller. Proseguiremo a lavorare in questa direzione da martedì.

Il palazzetto era bellissimo, con tanti bambini, famiglie, molto bello, auspicando di poter avere sempre più pubblico.

Poeta martedì farà un controllo, temo si sia stirato, sperando non si tratti di nulla di grave.

Radic non è perfetto per la mia pallacanestro perché non è un rollante; però è un uomo, si allena come un matto e ci ha dato una grande mano.

Commenta