Pallacanestro Roseto, ingaggiato Alfonso Zampogna

Pallacanestro Roseto, ingaggiato Alfonso Zampogna

La società Pallacanestro Roseto è lieta di comunicare l’ingaggio di Alfonso Zampogna, primo volto nuovo della stagione biancazzurra

La società Pallacanestro Roseto è lieta di comunicare l’ingaggio di Alfonso Zampogna, primo volto nuovo della stagione biancazzurra. Reggino di nascita, classe 2000 , 186 cm di altezza, Zampogna è un play puro dotato di una grande accellerazione e buon tiro, oltre ad aver un ‘ottima taglia fisica per il ruolo: cresciuto nelle giovanili di Reggio Emilia, formazione con cui disputa il campionato nazionale di U18, esordisce in Serie B nella stagione 2018/19 proprio con la formazione reggiana realizzando quasi 6 punti di media in 29 gare giocate.

L’anno successivo arriva la chiamata di Alessandria, sempre in B, 9,7 punti e quasi 3 assist di media, numeri che gli valgono la chiamata di Vicenza: con la formazione veneta Zampogna cresce gara dopo gara, conquistando addirittura il secondo posto al termine della seconda fase nel girone C. 8 di media con 2,5 assist e il 33% dai 6,75 in oltre 20 minuti di utilizzo, ne segna 13 al PalaMaggetti nella gara del 29 aprile contro Serafini ( suo compagno ad Alessandria ) e i biancazzurri, impressionando già gli addetti ai lavori presenti.

Curiosità: Figlio d’arte, il padre è Stefano, ex giocatore per anni in A con le maglie di Reggio Calabria, Messina ( compagno di Leo Busca ) e Fortitudo Bologna. Ha militato anche nella vicina Atri nel campionato di Serie B.

Coach Danilo Quaglia ci descrive così Alfonso Zampogna: “ Ragazzo maturo che conosco sin da bambino, la sua forza è sicuramente la sua grande personalità che ha sul parquet, ha tante qualità, sia fisiche che tecniche. Giocatore under ma che ha già fatto esperienza di questo campionato con 3 anni importanti alle spalle: siamo molto contenti nell’essere riusciti a portare a Roseto un ragazzo con queste doti, sicuri che possa far bene anche qui. “

Commenta