Palermo scatenata: arriva anche il 2003 Filippo Renna

Palermo scatenata: arriva anche il 2003 Filippo Renna

Play leccese classe 2003, viene da due stagioni in Inghilterra

Green Basket Palermo comunica di aver contrattualizzato per la stagione di Serie B Old Wild West 2022/23 l’atleta Filippo Renna. Playmaker, classe 2003, Renna si aggrega ai biancoverdi allenati da coach Verderosa, proponendosi come uno degli under capaci di inserirsi perfettamente nel contesto di squadra giovane e talentuosa che la famiglia Mantia, insieme al GM Lima e allo staff tecnico, intende costruire per la prossima stagione.

Nato a Lecce il 6 luglio 2003, Renna comincia la sua crescita giovanile alla Lupa Lecce, vivendo la sua prima esperienza lontano da casa nel 2018 a Roseto. Tornato alla casa madre, nell’estate 2019 si trasferisce in doppio tesseramento a Nardò, nell’ambito di una collaborazione tra le due società salentine, dove disputa il campionato Under 18 Eccellenza e anche due partite in C Gold con Lecce.

Nella stagione post Covid, quella 2020/21 sceglie di trasferirsi in Inghilterra, per completare i propri studi alla Myerscough College di Preston, giocando per due stagioni in Division 3 con la maglia della SCO e facendosi apprezzare per le sue doti fisiche (rimbalzi e rapidità difensiva) e tecniche (long e mid-range e assistenza ai compagni), sia da play che da guardia.

«Mi sono appassionato alla pallacanestro un po’ più tardi rispetto agli altri – ammette il 19enne -, ma fortunatamente ho avuto tante belle esperienze, dai primi allenamenti al campetto vicino casa, alla mia prima esperienza in foresteria a 14 anni a Roseto e più recentemente il college in Inghilterra. Questi ultimi due anni, seppur molto duri a causa della pandemia, sono stati molto importanti per il mio sviluppo come giocatore e come persona. Confrontarmi con un basket diverso da quello italiano e giocare con grandi atleti è stato molto formativo e mi ha aiutato a migliorare alcuni aspetti del mio gioco».

«Mi reputo un giocatore di energia che ha tantissima voglia di fare e mettersi in gioco – prosegue Renna -, tecnicamente penso di aver un buon palleggio e di poter essere affidabile al tiro da tre. Penso di poter, e dover, crescere in tutti gli aspetti del mio gioco per diventare un giocatore più completo su entrambi i lati del campo».

«Non vedo l’ora di iniziare e conoscere la società e i compagni. Non mi sono mai confrontato in un campionato importante come la Serie B, ma sono contento di avere questa grande opportunità a Palermo – conclude -. Ho parlato con il coach e ho capito l’impronta che avrà questa squadra: giovane, di intensità, che corre, difende e si allena tanto. Voglio dare il mio più grande contributo alla squadra. Forza Green».

Commenta