Oltre il 90% dei giocatori NBA si è registrato per votare dopo la “sfida” di Doc Rivers

Oltre il 90% dei giocatori NBA si è registrato per votare dopo la “sfida” di Doc Rivers

L’oggi coach dei Sixers a fine agosto aveva invitato i giocatori a registrarsi per votare il prossimo 3 novembre.

Lo scorso 26 agosto, nel pieno dello stop ai Playoff NBA in seguito alla protesta dei Milwaukee Bucks, l’allora coach dei Los Angeles Clippers Doc Rivers aveva sfidato i giocatori NBA a registrarsi tutti per votare alle prossime elezioni americane, dato che in quel momento soltanto il 20% degli aventi diritto era registrato.

Intervistata da Shams Charania di The Athletic, la direttrice NBPA Michele Roberts ha confermato che ad oggi oltre il 90% dei giocatori NBA è regolarmente registrato per votare alle elezioni del prossimo 3 novembre: “Possono esserci un paio di giocatori che non vogliono registrarsi per principio, ma in generale sono tutti molto ricettivi una volta che li contattiamo direttamente. Il nostro obiettivo è quello di far sì che ogni giocatore avente diritto sia registrato per votare”, ha detto la Roberts.

Fonte: Shams Charania.

Commenta