Oleggio ringrazia e saluta capitan Pilotti

Oleggio ringrazia e saluta capitan Pilotti

Grazie di cuore capitano. Capitano dentro e fuori dal campo. Dopo tre anni densi di emozioni si dividono le strade dell’Oleggio Magic Basket e di Andrea Pilotti

Grazie di cuore capitano. Capitano dentro e fuori dal campo. Dopo tre anni densi di emozioni si dividono le strade dell’Oleggio Magic Basket e di Andrea Pilotti. Durante il periodo trascorso in biancorosso Pilotti è stato un punto di riferimento per tutti i compagni, dai più grandi ai giovanissimi: con la sua professionalità ha trasmesso che cosa significhi amare il proprio mestiere e dare il 100% in ogni situazione per il bene della squadra con anche ostacoli difficili da superare. Capocannoniere nella stagione 2018/2019, con il capitano la società ha raggiunto per la prima volta nella sua storia i play off di serie B. Un giocatore di forte talento, ma anche una persona dalle numerose qualità umane: uno Squalo vero che rimarrà per sempre nella storia biancorossa.
Le parole del presidente Mauro Giani: «Con Andrea Pilotti sono stati tre anni importanti e dopo un periodo così qualcosa di speciale rimane per sempre. Grazie a lui abbiamo avuto modo di conoscere un vero professionista ma anche una persona vera, uno Squalo che rimarrà tale per tutta la vita. A lui auguro il meglio che possa esserci, da cestista e non solo».
Le parole di Andrea Pilotti: «Per la prima volta nella mia carriera mi sono fermato per tre anni in una società, che tengo a ringraziare insieme ai tifosi: con entrambi abbiamo avuto modo di conoscerci bene e di creare un rapporto personale che va oltre l’aspetto lavorativo. Sono stati tre anni importanti, nei quali abbiamo raggiunto risultati massimi per la società con la conquista dei play off e quest’anno la salvezza a due punti sempre dai play off e risultati massimi anche a livello personale da miglior realizzatore del campionato due stagioni fa. Ora si apre una nuova era per Oleggio, è giusto cambiare, anche per me: vediamo quali altre sfide la vita mi porterà».

Fonte: Ufficio Stampa Oleggio Basket.

Commenta