Oleggio Magic Basket, talento e agonismo: benvenuto Alberto Ielmini

Ielmini: Darò tutto me stesso per essere a disposizione del gruppo e raggiungere con i compagni gli obiettivi stagionali in un anno così particolare

Nuovo tassello e tanta qualità. L’Oleggio Magic Basket è lieta di dare il benvenuto ad Alberto Ielmini, ala classe
1998. Il neo Squalo, aggregato alla squadra praticamente dalla prima settimana di preparazione, si è distinto per
tante qualità da meritarsi un posto in modo ufficiale.
Nato a Novara il Primo aprile 1998, aronese, Alberto scopre il basket a 10 anni, muovendo i primi passi
nell’Arona Basket, su consiglio del suo insegnante di educazione motoria della scuola primaria. Dopo aver
provato calcio, nuoto, tennis, per la palla a spicchi è amore vero: Alberto ad Arona conclude il minibasket e avvia
il percorso nel settore giovanile fino ai 17 anni, facendo anche esordio nella squadra Senior, allora serie C, nel
2013. Proprio ad Arona gioca con Luca Pedrazzani.
Dal 2016 al 2018 si trasferisce alla Junior Casale Monferrato: l’atleta gioca in Under 18, Under 20 Dng e durante
il secondo anno debutta anche in prima squadra con due partite in A2 oltre alla squadra di C Gold dove mostra
tanto talento. Nei due anni di Casale arrivano sempre le finali nazionali di categoria, conquistando grandi
soddisfazioni in una squadra che vanta la presenza di Guglielmo De Ros. Nella stagione 2018/2019 Alberto si
accasa all’Olimpo Basket Alba in serie B: raggiunge i play off e viene confermato anche per la stagione
2019/2020. Sulla strada del giocatore c’è anche un po’ di Azzurro: Alberto viene convocato per diversi raduni in
Nazionale Under 15.

Le parole del Gm Daniele Biganzoli: «Siamo contenti di aver raggiunto un accordo con Alberto perché siamo certi
ci darà una grossa mano per le sue caratteristiche tecniche. Può giocare in più ruoli e fa della dedizione e
dell’agonismo il suo marchio di fabbrica, caratteristiche molto utili e indispensabili per riuscire a costruire un
buon equilibrio di squadra. Senza dimenticare la giovane età di Alberto che si sposa al meglio con la nostra
filosofia».
Le parole del neoSqualo: «Sono molto contento di poter giocare a Oleggio, sono nel gruppo praticamente da
subito e subito ho dato il massimo per meritare un’opportunità. Darò tutto me stesso per essere a disposizione
del gruppo e raggiungere con i compagni gli obiettivi stagionali in un anno così particolare. Sono contento anche
di ritrovare Luca e Guglielmo, due compagni con cui mi sono sempre trovato molto bene».

Commenta