Nuove accuse contro il Panionios

L'agenzia di DeAndre Liggins denuncia il comportamento della società greca

Dopo Devin Sweetney, tocca a DeAndre Liggins lamentarsi del trattamento ricevuto dai greci del Panionios.

La dichiarazione della sua agenzia lascia poco spazio alle interpretazioni: “Siamo estremamente delusi dal modo in cui DeAndre Liggins è stato trattato dal Panionios. E’stato con il team dal 12 Febbraio, con un contratto firmato fino al termine della stagione, ma il club non lo ha registrato con la federazione greca, nonostante il giocatore si allenasse regolarmente. Il club non ha pagato né lui né gli agenti e non ha coperto le spese di volo come concordato. Non lo hanno aiutato nemmeno nel suo volo di ritorno a causa del virus e della sospensione della lega, e non ha aiutato anche altri giocatori, ignorando tutte le comunicazioni. Condanniamo pienamente questo comportamento e condotta. Il loro incredibile maltrattamento e la mancanza di cura per i giocatori meritano un’indagine da parte della FIBA e della lega greca A1”

 

Commenta