Nik Raivio è ufficialmente un giocatore dell’Allianz Pazienza San Severo

Ciavarella: "volevamo regalare alla piazza non un colpo, ma il colpo"

Un botto fragoroso (come quelli che di solito si sparano all’Immacolata durante i falò), inatteso (come un regalo di Natale giunto in anticipo): l’Allianz Pazienza Cestistica città di San Severo è lieta di comunicare l’avvenuto accordo con Nik Raivio.

Un nome, una garanzia per quello che è il classico top player della categoria: l’esterno americano di 1,93 per 93 chili vanta un’esperienza quasi decennale in giro per lo Stivale, costantemente in vetta alle classifiche di valutazione, una sicurezza dal punto di vista realizzativo con percentuali alte e tiri selezionati, conditi sempre da un discreto numero di rimbalzi. Nella prima parte della stagione ha vestito la maglia di Forlì con cui ha confezionato 13 punti in 8 partite col 48% da 2 punti, 46% oltre l’arco, 7.5 rimbalzi, 3 assist per una valutazione media di 16 a partita. Un leader, un punto di riferimento per i compagni, che fornirà esperienza, maggiore incisività in attacco e ulteriori soluzioni tattiche a Coach Damiano Pilot.

È doveroso, prima ancora delle parole su Raivio, ringraziare l’intero staff dirigenziale per aver, ancora una volta, profuso uno sforzo importante sopperendo alle difficoltà, arrivate dagli infortuni, in gare così ravvicinate – sono le prime parole del direttore sportivo Nicolas Panizza – L’arrivo di Nik, un “giocatore all’around”; uno che può ricoprire più ruoli ma prima ancora una persona squisita ed un professionista esemplare, credo sia l’esempio migliore che sintetizza il nostro lavoro costante e quotidiano per permettere alla squadra e alla città di competere in una categoria importante. La serietà del progetto giallonero è certificata anche dal sì del ragazzo che, nonostante avesse anche altre offerte ed in meno di ventiquattro ore, ci ha confermato la sua voglia assoluta di vestire la nostra maglia”.

In tanti si sono chiesti il motivo per il quale non intervenissimo sul mercato – dichiara il numero dei Neri Amerigo Ciavarella – e la risposta è semplice: volevamo regalare alla piazza non un colpo, ma il colpo. Un giocatore capace di farsi sentire in campo grazie alla sua qualità che sicuramente sarà utile anche ai compagni. Riteniamo, senza mezzi termini, che Raivio possa essere il miglior acquisto che, in questo momento, potessimo fare per il bene della nostra Cestistica

Benvenuto nella tua nuova casa, Nik!

Commenta