Nicolò Melli: Dopo l’anno scorso, giocare è già abbastanza per me. Mi mancava il lottare di squadra

Credits Ciamillo-Castoria
Credits Ciamillo-Castoria

Nicolò Melli ha commentato così il successo di Olimpia Milano ieri sera con il Cska nel primo round di EuroLeague

Nicolò Melli ha commentato così il successo di Olimpia Milano ieri sera con il Cska nel primo round di EuroLeague.

«A parte che nel primo quarto, siamo stati molto bravi in difesa e abbiamo condiviso la palla in attacco. Abbiamo giocato molto bene. Contro il CSKA non è mai facile».

Inevitabile un pensiero al centro del Cska, fermatosi dopo 2’: «Spero che Milutinov non si sia infortunato seriamente, spero non sia niente di grave».

Ma resta la soddisfazione per la prestazione: «Siamo partiti con una una grande vittoria».

Quindi una riflessione personale: «Dopo l’anno scorso, giocare è già abbastanza per me. Avere un ruolo importante nella squadra è qualcosa di enorme, ma è la squadra stessa che mi permette di avere questo ruolo».

La squadra, sopra ogni cosa: «Soffrire e lottare in campo con i compagni, questa è la parte bella del gioco. Questo è quello che mi è mancato di più e sono felice di averlo ritrovato».

Commenta