NBL, agente contro l’associazione giocatori: “Mai visto un accordo peggiore di questo”

NBL, agente contro l’associazione giocatori: “Mai visto un accordo peggiore di questo”

Il procuratore si scaglia contro l'associazione giocatori per il nuovo accordo che prevede il taglio degli stipendi

Daniel Moldovan, la cui agenzia rappresenta diversi giocatori della NBL, si scaglia contro l’associazione giocatori australiana riguardo al nuovo accordo che prevede il taglio degli stipendi fino al 50% per la prossima stagione.

“Non ho mai visto un accordo peggiore di questo,” ha detto Moldovan, agente della Lighthouse Sports Management. “A parte per le finali del campionato, la NBL non ha perso ricavi per il COVID-19, quindi perché fare un accordo del genere sei mesi prima dell’inizio della nuova stagione? Che fretta c’è?”

Moldovan rappresenta, tra gli altri, due dei cinque giocatori che hanno deciso di uscire dai loro contratti a causa dei tagli agli stipendi: Xavier Cooks e Matt Hodgson.

Fonte: basketballforever.com.

Commenta