NBL, accordo con giocatori e club per la stagione 2020/21

NBL, accordo con giocatori e club per la stagione 2020/21

Trovata l’intesa sulla riduzione dei salari per la prossima stagione.

La NBL, il campionato australiano, ha trovato l’intesa con associazione giocatori e club in merito alla riduzione dei salari per la prossima stagione.

Gli stipendi oltre $200,000 subiranno una riduzione fino al 50%, quelli tra $80,000 e $99,000 fino al 27.5%. Sotto i $79,000 si tornerò al salario minimo di $58,584, mentre i ‘development players’ non subiranno riduzioni di stipendi. I giocatori potranno uscire dal contratto per la prossima stagione entro due settimane dalla firma di questo accordo e i roster saranno ridotti a dieci giocatori per squadra.

Commenta