NBA Finals: Suns e Bucks tornano a Phoenix per una fondamentale gara 5

NBA Finals: Suns e Bucks tornano a Phoenix per una fondamentale gara 5

E' l'ottava volta dal 2000 che le Finals sono sul 2-2 dopo 4 partite. Nelle 7 precedenti il titolo è andato in 5 occasioni a chi è riuscito a trionfare in gara 5

Si dice che una serie playoff inizi sul serio solo quando una squadra riesce a violare il campo dell’avversaria.

In 4 partite tra Milwaukee Bucks e Phoenix Suns non è ancora successo, ed infatti la situazione è in perfetta parità.

I ‘soli’ però hanno il fattore campo dalla loro parte, quindi gli basterà continuare a vincere al Footprint Center per mettere le mani sul titolo NBA.

Tra le mura amiche Chris Paul e compagni nei playoff hanno realizzato 7.5 punti per 100 possessi in più rispetto alle sfide in trasferta.

Occhio alle famose triple dagli angoli, 13/22 totale nelle due vittorie e appena 1/6 nelle sconfitte…

E’ un tema che si è ripetuto spesso e volentieri nella serie, le scelte difensive ma anche la determinazione di Milwaukee contro l’ottimo attacco ‘pulito’ dei Suns.

Tanti i duelli individuali da seguire, primo tra tutti quello tra l’instancabile Jrue Holiday e Chris Paul, con l’ex UCLA letteralmente sempre alle costole del regista di Phoenix. Poi chiaramente i due realizzatori Khris Middleton e Devin Booker, e i due freak Giannis Antetokounmpo e DeAndre Ayton.

Vincere almeno un paio di queste sfide nella sfida potrebbe significare il successo in una fondamentale gara 5.

Palla a due alle alle 3 di questa notte, che vinca il migliore.

Commenta