NBA, domani l’approvazione del piano per la ripartenza a 22 squadre

NBA, domani l’approvazione del piano per la ripartenza a 22 squadre

8 partite di regular season per tutte le squadre coinvolte, torneo per l’ultimo posto playoff che dipenderà dalla classifica finale dopo le otto partite.

Domani sarà il grande giorno per la ripartenza della stagione NBA: il Board of Governors approverà, secondo quanto riportato da Adrian Wojnarowski di ESPN e Shams Charania di The Athletic, il piano della lega per la ripartenza della stagione a Orlando con 22 squadre. 

Le prime partite saranno il prossimo 31 luglio, con l’eventuale Gara 7 di Finale prevista per il 12 ottobre secondo ESPN. A unirsi alle 16 squadre attualmente in zona playoff saranno cinque squadre della Western Conference (New Orleans, Portland, Phoenix, Sacramento e San Antonio) e una della Eastern Conference, i Washington Wizards.

Tutte e 22 le squadre giocheranno 8 partite di regular season, che varranno per il seeding finale in chiave playoff. Vi è la possibilità di un torneo play-in per l’ottavo posto playoff, qualora la differenza nelle due conference tra ottava e nona sia inferiore a 4 partite: attualmente, a Est, Orlando ha 5.5 partite di vantaggio su Washington; a Ovest, invece, Memphis ne ha 3.5 su New Orleans, Portland e Sacramento.

Commenta