NBA, diversi giocatori ritengono inevitabile il ritorno in campo dal 22 Dicembre

NBA, diversi giocatori ritengono inevitabile il ritorno in campo dal 22 Dicembre

L'associazione giocatore tra giovedì e venerdì voterà la proposta di tornare in campo dal 22 dicembre.

Shams Charania di The Athletic fa il punto sulla trattativa tra NBA e NBPA per la stagione 2020/21.
L’associazione giocatore tra giovedì e venerdì voterà la proposta di tornare in campo dal 22 dicembre.
La NBPA ha spiegato ai giocatori le ramificazioni finanziarie delle diverse opzioni. Dopo questi meeting molti atleti avrebbero maturato la convinzione che il ritorno in campo dal 22 dicembre sia inevitabile.
Il sindacato ha informato i giocatori che c’è il timore che i partner televisivi potrebbero voler rinegoziare i loro accordi con la NBA se la stagione non dovesse iniziare prima di Natale.

Il reporter ha anche indicato le date delle due principali ipotesi, quindi quella del 22 Dicembre e quella del 18 Gennaio.

Qui vediamo solo la prima:

– 1 Dicembre training camp per 3 settimane
– 3/4 preseason games
– 72-game regular season
– 14 back-to-back per team
– 25 percent di riduzione dei viaggi
– All-Star Break 6 giorni a inizio Marzo
– Regular season finisce intorno al 16 Maggio
– Play-in tournament con gli ultimi due posti playoff in palio tra i seeds 7-8-9 e 10 delle due Conference.
– Playoffs iniziano intorno al 22 Maggio
– Finals finiscono intorno al 22 Luglio

 

Fonte: The Athletic.

Commenta