NBA, Chris Paul lamenta una pressione dei team sui giocatori per i workout individuali

Secondo Silver saranno necessarie dalle 3 alle 6 settimane di training camp prima di far tornare i giocatori in campo.

Secondo Chris Haynes, durante la videoconferenza di ieri tra Silver e diversi membri della NBPA, Chris Paul avrebbe riferito al Commissioner che alcuni atleti lamentano pressioni dai rispettivi team per partecipare ai workout individuali.

Silver avrebbe risposto che gli allenamenti rimangono opzionali, ed avrebbe invitato Paul e i giocatori a contattare la lega se dovessero verificarsi pressioni.

Sempre Haynes riporta che secondo il Commissioner saranno necessarie dalle 3 alle 6 settimane di training camp prima di far tornare i giocatori in campo.

 

Fonte: Haynes.

Commenta