NBA: 3 team con spazio salariale, 11 oltre la soglia della Luxury Tax

Almeno un paio delle franchigie attualmente oltre la soglia della Luxury Tax avranno modo di tornare sotto il limite prima della deadline

Con il grosso della Offseason NBA ormai alle spalle, può essere utile vedere la situazione salariale delle 30 franchigie.

Lo facciamo grazie a Spotrac, una delle principali risorse per i contratti di tutti gli sport USA.

Sono 3 i team ancora sotto il cap, fissato a 123.655.000 dollari. Si tratta di Spurs, Pacers e Pistons.

Le prime due hanno oltre 26 milioni di spazio salariale, mentre Detroit ha poco più di 6.7 milioni. Verosimilmente sia San Antonio che Indiana saranno al centro dei rumors fino alla deadline, per facilitare altre trade prendendo contratti indesiderati in cambio di asset futuri.

Per quanto riguarda la Luxury Tax, ci sono ben 11 squadre attualmente oltre la soglia, ma almeno un paio (Hawks e Blazers, entrambe per poco più di un milione) molto probabilmente faranno in modo di tornare sotto il limite, fissato a 150.267.000 dollari.

Da Keith Smith, validissimo collaboratore di Spotrac, la lista dettagliata, con i Clippers che ‘sforano’ di oltre 41 milioni:

Sempre da Smith, i 5 team ‘hard-capped’, che non potranno superare il Luxury Tax apron (156.938.000)

Commenta