Nash: il nostro stile di gioco sarà simile a quello dei Suns ‘seven seconds or less’

Photo: Matteo Marchi
Photo: Matteo Marchi

Nash si appresta a debuttare nel nuovo ruolo di head coach

Steve Nash, nuovo coach dei Brooklyn Nets, ha confermato l’intenzione di attingere dal suo passato da giocatore per guidare Kevin Durant e compagni.

Come noto, Nash era la stella dei Phoenix Suns ‘seven seconds or less’, con coach Mike D’Antoni – ora nello staff dei Nets- che spronava i suoi a correre e ad allargare il campo, senza rifiutare tiri comodi. Oggi è praticamente la norma, ma quella era un’altra NBA…

“Vogliamo correre, spingere la palla in transizione e giocare in campo aperto. Contro la difesa schierata voglio decisioni rapide, allargare il campo, per sfruttare il nostro tiro e il playmaking. I nostri centri sanno mettere pressione al ferro, con loro e il lavoro dei tiratori renderemo difficile il compito della difesa…Di certo ci saranno vari aspetti simili ai ‘seven seconds or less’, ma penso che il modo in cui giocavamo a Phoenix sia molto comune in questa NBA”

 

Commenta