Nash: Ho sempre avuto l’idea di allenare, amo insegnare e amo la competizione…

Nash debutterà nella veste di head coach alla guida dei Brooklyn Nets

Steve Nash parla con Marc Spears di Undefeated dopo la notizia del suo accordo con i Brooklyn Nets.

“Ho sempre avuto l’idea di allenare. Il motivo è che amo insegnare. Mi piace imparare. Amo far parte di una squadra e del processo di costruzione della sua identità. E amo competere. Questa occasione ha tutti gli ingredienti per portarmi ad una crescita soddisfacente come persona, essere alla guida di un team e di un gruppo di persone. Imparare da loro e dal gioco. Essere parte di un’organizzazione e di una cultura. Questi sono gli ingredienti che mi entusiasmano e mi mettono nelle condizioni di essere entusiasta di cogliere questa opportunità “

Nash ha parlato anche dei fatti che hanno portato alla protesta dei giorni scorsi.

“E’ difficile convivere con l’ingiustizia razziale. È importante che i bianchi diano uno sguardo approfondito a ciò che sta accadendo nelle nostre comunità e a ciò che è accaduto da 400 anni. Una componente di questa conversazione deve essere che i bianchi non devono offendersi se si parla di privilegi dei bianchi e di ineguaglianza . Devono solo essere onesti, e devono chiedersi come ci sentiremmo se avessimo sopportato questa storia da oltre 400 anni.

“Quindi, per me, è tutto doloroso ed è sbagliato. Ecco perché ho espresso la mia opinione sull’argomento, perché alcuni di noi stanno male e non è giusto”.

Fonte: Marc Spears.

Commenta