Mitch Kupchak: Al Draft sceglieremo il giocatore migliore, ora non possiamo pensare al ruolo….

Charlotte avrà molto spazio salariale a disposizione, ma il GM ha già dichiarato più volte che non ha nessuna intenzione di firmare contratti 'pesanti'

Mitch Kupchak, numero 1 del Front Office degli Charlotte Hornets, durante una chiacchierata con una radio locale ha parlato delle sue idee rispetto al prossimo Draft NBA.

“Ora come ora non siamo abbastanza forti da poter pensare di bypassare un giocatore di maggior talento perchè riteniamo di avere un bisogno più urgente in un’altra posizione”

Kupchak quindi non esclude di prendere un playmaker, nonostante la presenza del duo Rozier-Graham e il poco talento sotto i tabelloni.

L’ex gm dei Lakers ha rivelato di aver parlato con circa 25 prospetti che hanno come Draft Range la fine del primo giro e l’inizio del secondo.
Gli Hornets hanno ceduto la loro seconda scelta, ma hanno quella dei Cavs, la n.32.

Commenta