Milano senza fatica ha la meglio sulla Virtus Roma 93-71

Milano senza fatica ha la meglio sulla Virtus Roma 93-71

Tutto facile per l'Olimpia nel quarto successo in altrettante gare di LBA, Moretti top scorer per l'AX

Un’Olimpia incerottata, reduce dal bel successo sul Real, ospita al Forum la Virtus di coach Bucchi. Come da pronostico la quarta uscita stagionale in LBA per la squadra di Messina: sono quattro anche le vittorie in campionato, nonostante le note assenze (Delaney quella più recente). Con il parziale del secondo periodo, frutto del notevole aumento di intensità in difesa, è subito in archivio la pratica Roma (+23 all’intervallo). Prevedibili ampie rotazioni e 5 uomini in doppia cifra nel successo dei padroni di casa, contro una Virtus inevitabilmente troppo lontana dalla corazzata milanese.

Subito aggressiva Milano con le giocate di Moraschini e Shields, incisivi ad attaccare forte il ferro. La tripla di Wilson è ossigeno per gli ospiti, Moretti punisce da tre in transizione ed è 14-5 dopo quattro minuti di partita. Roma si appoggia spesso sul positivo Hunt, Tarczewski schiaccia sul bell’assist dell’ex Aquila e LeDay alimenta il vantaggio, +12 del 7′. Primi punti per Hines e Robinson, esordio nel match per il grande ex Datome e primo quarto in archivio, 25-16 con ultimo canestro di Beane.
Pressing e difesa per aprire il secondo quarto di casa, Shields capitalizza il lavoro difensivo di squadra e Roma trova punti solamente dalla lunetta, nuovamente in doppia cifra di svantaggio. Moretti dall’arco segna il 34-18, Cervi fa quello che può sotto il ferro ma con Tarczewski ed il talento Azzurro l’Olimpia scappa, +20 a tabellone. Robinson prova a limitare i danni, il Chacho non sbaglia da lontano e regala l’alley-oop al suo centro, con la squadra di Messina in totale controllo: 53-30 all’intervallo con 12 punti per Davide Moretti.

Giocata da 4 punti per Baldasso in avvio di secondo tempo, LeDay e Shields raggiungono la doppia cifra personale e Roma è sempre più lontana, nonostante gli sforzi di Hunt. Moretti piazza il 65-38, si segna poco in campo ma è tutto a favore dei padroni di casa, ad amministrare con le seconde linee sul parquet ed il +30 del minuto 30 (77-47).
L’ultimo periodo scorre velocemente, a canestro anche capitan Cinciarini (1000 punti in maglia Olimpia) e sono 12/12 i giocatori a segno in casa Milano. Hunt arricchisce il proprio tabellino prima di uscire per falli, Messina ferma il match con un timeout a metà quarto (9-0 ospite) ma è ovviamente troppo tardi per i giocatori di Bucchi: 93-71 il finale in favore dell’AX.

Milano: Moretti 15, LeDay 14, Shields 12, Tarczewski 11, Cinciarini 10, Rodriguez 8, Biligha 7, Moraschini 5, Datome 4, Roll 3, Hines 2, Brooks 2

Roma: Hunt 14, Robinson 13, Wilson 11, Baldasso 9, Beane 9, Cervi 8, Hadzic 4, Biordi 2, Campogrande 1

Commenta