Mike James: Avere la fiducia di Coach Nash è importante, cerco di togliere pressione dalle 3 star

Con Harden infortunato, James avrà sicuramente molto spazio anche in gara 2

L’infortunio di James Harden in gara 1 della serie tra Nets e Bucks ha regalato a Mike James l’occasione di aiutare la squadra, e l’ex playmaker di CSKA Mosca e Olimpia ha risposto presente.

James ha contribuito con 12 punti, 7 rimbalzi, 3 assist e +12 di plus/minus in 30 minuti.

“Nash mi lascia libero di giocare come so, vuole che io alzi il ritmo, ho molta libertà di essere creativo, di penetrare e prendere i miei tiri quando ho spazio. Penso che avere un allenatore così  aiuti molto”.

Sul suo ruolo, e sulla possibilità di migliorare lavorando insieme a compagni di squadra fortissimi.

“Ovviamente lavorando sul tuo gioco ogni giorno, che è un qualcosa che amo fare, migliorerai nel tempo.

Non so dire se e quanto io sia migliorato nell’ultimo mese, ma sono dentro il nostro sistema, provo a contribuire cercando di fare le piccole cose, perché abbiamo tre dei migliori giocatori al mondo, quindi ovviamente le piccole cose contano in una squadra come questa, specialmente per un giocatore come me. Quindi sto solo cercando di muovere la palla, alzare il ritmo, creare tiri aperti per i miei compagni, e di togliere più pressione possibile dalle spalle dei Big 3”.

Fonte: NBA.com.

Commenta