Michele Ruzzier: Sarà una Fortitudo diversa da quella dell’esordio

Foto Ciamillo
Foto Ciamillo

Le parole dell'ex: Sarà importante non accettare il loro ritmo impostando il nostro, arginare le qualità offensive delle loro punte

Michele Ruzzier sarà un ex nella sfida che vedrà opposta la sua Openjobmetis Varese alla Lavoropiù Fortitudo Bologna.
L’esterno di Varese ha parlato del match a La Prealpina anche della sfida al suo ex coach a Cremona, Meo Sacchetti.

Coach Sacchetti.

Ho avuto la fortuna di lavorare con Meo per tre anni a Cremona, al di là della Nazionale: ci conosciamo bene e ci stimiamo.

Sfida alla Fortitudo.

Ho visto la partita che la Fortitudo ha giocato a Roma, sono certo che saranno arrabbiati e desiderosi di cancellare l’esordio. Sarà sicuramente una Fortitudo diversa da quella dell’esordio. Sarà importante non accettare il loro ritmo impostando il nostro, arginare le qualità offensive delle loro punte.

Coach Bulleri.

Ci consiglia soprattutto sui tempi della partita e sulla gestione dei ritmi; quando parla, sia io che De Nicolao stiamo con le orecchie aperte vista l’autorevolezza della fonte.

Commenta