Michael Malone tuona: “Gli allenatori non possono avere qui le proprie famiglie, è una vergogna”

Michael Malone tuona: “Gli allenatori non possono avere qui le proprie famiglie, è una vergogna”

Malone esprime la sua frustrazione durante una conferenza stampa

Michael Malone, coach dei Denver Nuggets, ha espresso la sua frustrazione per il fatto di non poter vedere la propria famiglia quando invece i giocatori hanno avuto il permesso di accogliere i propri cari nella bolla.

“I giocatori giustamente hanno le loro famiglie qui, gli arbitri possono accogliere un ospite, gli allenatori invece zero. La NBA si vergogni, è pazzesco. Mi manca la mia famiglia. Credo di parlare a nome di tutti gli allenatori che sono qui. Siamo qui da oltre 60 giorni ed è criminale il fatto che non abbiamo la possibilità di avere qui le nostre famiglie.”

Fonte: Kyle Goon.

Commenta