Miami, Meyers Leonard non si inginocchia all’inno nazionale

Miami, Meyers Leonard non si inginocchia all’inno nazionale

Il lungo degli Heat è il secondo giocatore dopo Jonathan Isaac a non inginocchiarsi all’inno nazionale.

Nel prepartita di Miami Heat – Denver Nuggets, Meyers Leonard degli Heat è diventato il secondo giocatore a non inginocchiarsi per l’inno nazionale dopo Jonathan Isaac degli Orlando Magic.

Lo stesso giocatore aveva spiegato i motivi della sua scelta a Tim Reynolds di Associated Press: “Sono dalla parte del movimento Black Lives Matter, ed è stata una decisione molto difficile, perché amo e supporto i militari come mio fratello e le persone che hanno lottato per difendere i nostri diritti”. Leonard ha deciso di portare la scritta “Equality” sul retro della sua maglia.

Fonte: Tim Reynolds.

Commenta