Mercoledì 23 gara5 Bakery Piacenza-Opus Livorno in diretta (20.45) sui canali mediasport

Mercoledì 23 gara5 Bakery Piacenza-Opus Livorno in diretta (20.45) sui canali mediasport

Lega Nazionale Pallacanestro rende nota la programmazione televisiva di G5 delle finali playoff di Serie B Old Wild West 2020-21 sui canali Mediasport

A seguire le dirette di Bakery Piacenza-Opus Livorno (G1), Umana Chiusi-Energy Group Moncada Agrigento (G2), Gesteco Cividale-Ristopro Fabriano (G3) e Liofilchem Roseto-Frata Nardò (G4), Lega Nazionale Pallacanestro rende nota la programmazione televisiva di G5 delle finali playoff di Serie B Old Wild West 2020-21 sui canali Mediasport.

L’accordo stipulato con LNP consente agli appassionati del torneo di Serie B di seguire le dirette del campionato sia in chiaro, sulle 10 frequenze regionali della piattaforma Digitale Terrestre MS Sport, che sul bouquet satellitare Sky, al canale 814, che ospita la programmazione di MS Channel. Ed anche sul canale 54 della piattafoma satellitare Tivusat, fruibile in chiaro. Questo ad integrare le dirette su LNP PASS, che offre tutte in streaming le gare in calendario.

Alla base dell’accordo, il desiderio di valorizzare il fondamentale lavoro dei Club nello sviluppo delle produzioni televisive: la selezione delle gare da proporre sui canali Mediasport Group viene effettuata valutando non solo il valore tecnico della gara, ma anche la qualità offerta dai Club a livello di riprese e di commento, analizzata nel corso della stagione.

Ricordiamo che tutte le altre G5 in programma mercoledì 23 giugno sarano trasmesse in diretta su LNP PASS.

Finale, gara 5
Mercoledì 23 giugno, ore 20.45
BAKERY PIACENZA-OPUS LIVORNO

PalaFranzanti, Piacenza

– Diretta su piattaforma digitale terrestre MS Sport (in chiaro)
– Diretta su piattaforma Sky canale 814 MS Channel (satellite, pay)
– Diretta su piattaforma Tivusat canale 54 MS Channel (satellite, in chiaro)
– Diretta streaming di TUTTE le gare su LNP PASS (per abbonati)

NOTA – I canali Mediasport Group sono visibili sulle seguenti frequenze del digitale terrestre: Piemonte LCN601, Lombardia LCN645, Veneto LCN675, Liguria LCN684, Trentino Alto Adige LCN117, Friuli Venezia Giulia LCN173/625, Emilia-Romagna LCN219, Toscana LCN296, Lazio LCN 185, Campania LCN 610. Tutte le altre regioni sono coperte dal canale 814 Sky e dal canale 54 Tivusat MS Channel.

NUOVO STANDARD DTT – I canali di Mediasport Group operano già con la codifica MPEG4. Questo perché è stato attivato lo switch sul nuovo standard di diffusione del segnale digitale terrestre, in anticipo sull’obbligo di Legge (1 settembre 2021). Quando le emittenti dovranno spegnere le frequenze a 700Mhz (abbandonando la codifica MPEG2), che andranno in possesso degli operatori di telecomunicazione per attivare le frequenze 5G. Dal 30 giugno 2022 sarà completata la conversione al DVB-T2, evoluzione del segnale digitale terrestre attualmente in uso.

RISINTONIZZAZIONE E NUOVI MUX – Lo switch può richiedere necessarie operazioni di risintonizzazione degli apparati di ricezione. A seguito della chiusura di alcuni MUX (abbreviazione di Multiplex, la tecnica usata per trasmettere i segnali del digitale terrestre), in alcune regioni MS Sport ha trasferito il proprio segnale su altri. Piemonte: Sestarete. Veneto, Trentino Alto Adige e Friuli Venezia-Giulia: Triveneta. Emilia Romagna: TeleSanterno. Lombardia: Telemilano. Toscana: Arezzo Tv. Lazio: Doria. Liguria: Telegenova.

PROBLEMI DI RICEZIONE DEL CANALE? – Se sono visibili gli altri canali del MUX, ma non dovesse essere visibile MS Sport, possono sussistere le seguenti problematiche:

  1. A seguito di trasferimento su altro Mux il segnale non è visibile. Soluzione: risintonizzazione del televisore.
  2. Difficoltà del televisore a ricevere il segnale in formato H264/MPEG4. Soluzione: l’acquisto di un decoder digitale terrestre, o la sostituzione del televisore con uno di ultima generazione.
  3. I canali non sono completamente visibili. Soluzione: può trattarsi di un problema di posizionamento dell’antenna.

SITO DI RIFERIMENTO – Per ogni ulteriore informazione, consultare il sito www.otgtv.it, selezionare la vostra regione di residenza e scegliere uno dei MUX che trovate indicati per la ricezione.

Commenta