Meo Sacchetti: Oggi non sono per niente deluso, atteggiamento diverso

Meo Sacchetti: Oggi non sono per niente deluso, atteggiamento diverso

Meo Sacchetti, coach della Fortitudo Bologna: Abbiamo speso molto nel primo tempo per stare con una squadra così fisica. Ci voleva che qualcuno desse qualcosa in più

Meo Sacchetti, coach della Fortitudo Bologna, commenta così il ko nel derby con la Virtus Bologna: «Abbiamo fatto una buona partita nel primo tempo. Giocando contro la Virtus c’è un dispendio fisico importante che poi paghi. Devi lottare su tutte le posizioni, e lo paghi. Non devi sbagliare niente, invece abbiamo peccato di lucidità, sbagliando qualche canestro aperto, e loro sono stati bravi a farci questo break».

Di fatto, parole diverse rispetto alla scorsa giornata: «Abbiamo speso molto nel primo tempo per stare con una squadra così fisica. Ci voleva che qualcuno desse qualcosa in più. Ma l’altra volta ero un po’ deluso, oggi non sono per niente deluso. Come atteggiamento mi sembra un atteggiamento diverso».

Ora serve crescere di condizione: «Lunedì spero di avere qualche giocatore in più e di gestire meglio i falli. Però giocare contro Bologna non è facile, sotto l’aspetto fisico, a parte la loro bravura c’è proprio una differenza di peso».

«La preparazione? Siamo un po’ indietro di conoscenza e di condizione. Happ è arrivato per ultimo, ha voluto giocare da subito ma gli manca ancora qualcosa».

«L’ambiente? Vorremmo tutti di più. Questo è un passo avanti, speriamo ci aiuti a fare un altro passo avanti, però c’è qualcuno fuori che decide le cose sotto l’aspetto sanitario. Io faccio l’allenatore e penso alla pallacanestro».

Fonte: bolognabasket.org.

Commenta