Mazzon: “Gestione criminale i primi giorni del virus. Fontana ha buttato tutto in aria”

Mazzon: “Gestione criminale i primi giorni del virus. Fontana ha buttato tutto in aria”

Il coach veneziano durissimo sull’emergenza COVID-19 in un’intervista a Gazzetta.gr

In un’intervista al sito greco Gazzetta.gr, coach Andrea Mazzon ha usato parole durissime per raccontare l’emergenza Coronavirus nel nostro paese.

Abbiamo sbagliato tutto sin dall’inizio. Sono un uomo di basket, non posso parlare di cosa sia il virus, ma la gestione dei primi giorni è stata un crimine. Il governatore lombardo Attilio Fontana, responsabile della regione più ricca d’Italia e una delle più ricche del mondo, ci ha detto che si trattava di una semplice influenza e di non preoccuparci. Era preoccupato per l’economia e ha buttato tutto in aria, la nostra reazione è stata ridicola e oggi siamo l’esempio del pianeta, tutti oggi cercano di evitare di finire come noi (…) La lezione più grande da imparare quando tutto questo sarà finito? Ascoltare gli esperti, non i politici. Semplicemente quando si tratta di salute pubblica: guardate cosa è accaduto in Lombardia, dove un’idiota ha parlato e tutto è andato in malora. Oggi i politici e i governi non pensano alle prossime generazioni”, ha detto Mazzon.

Fonte: Gazzetta.gr.

Commenta