Max Menetti: La squadra, rispetto alla gara con Milano, ha dato la sensazione di crederci

Max Menetti: La squadra, rispetto alla gara con Milano, ha dato la sensazione di crederci

Max Menetti commenta il ko della De’ Longhi Treviso con la Virtus Bologna

Max Menetti commenta il ko della De’ Longhi Treviso con la Virtus Bologna: «Io credo che, rispetto alla gara di Milano, la squadra abbia dato l’idea di crederci. All’inizio del terzo quarto ad esempio si è pensato di fare una grande partita. Questa è mentalità, a prescindere dal valore dei rivali».

«Oggi parlare di mentalità, guardando il finale, potrebbe far ridere. Ma lo abbiamo fatto vedere a lungo, anche se poi per bravura e fisicità degli avversari ci sono mancate le percentuali, anche nei momenti decisivi. Poi chiaro che con i “se” e con i “ma” non si va da nessuna parte, non è questo il discorso».

«Piano piano questa squadra deve credere in queste gare, una mentalità che dobbiamo continuare a costruire».

«Spiace per il risultato finale, che per quello che abbiamo provato a fare ci punisce troppo, ma dobbiamo stare con la testa ben piegata sul manubrio».

«E’ ovvio che se uno fa fantabasket, e parla di budget… noi abbiamo le nostre qualità, i nostri ragazzi. La Virtus è più profonda, ma ci sono stati due o tre momenti che con altre scelte si doveva stare più attenti».

«Dobbiamo essere arrabbiati per quel che non ci viene, per colpa nostra, senza pensare ad altro».

Commenta