Max Menetti: ‘Determinanti i palloni sporchi catturati specie nel finale’

Max Menetti: ‘Determinanti i palloni sporchi catturati specie nel finale’

Per il coach trevigiano, due punti importanti conquistati contro una grande squadra

<<Due punti molto importanti per noi, conquistati contro una grande squadra, che sul campo ha confermato tutte le nostre considerazioni in fase di preparazione della partita.

Abbiamo dovuto fare una grande partita sotto l’aspetto dell’energia e dell’emotività, con dentro tutti i nostri difetti ed i nostri errori perchè si è visto tutto quello che noi siamo in questo momento; però tutti vantaggi presi e ripresi nel corso della gara, poi siamo tornati punto a punto. Credo che alla fine l’indice punti rispecchia fedelmente la differenza vista in campo, confermata anche dalla valutazione statistica.

Abbiamo visto un giocatore in grado di impattare grandemente nel campionato italiano; ma tutta Cremona merita grande rispetto, e questo successo merita grande rispetto. Di questa Cremona si continua a dire che hanno trovato un po’ di chimica; a me sembra invece una squadra molto forte, composta di giocatori di livello, e questo dà valore alla nostra vittoria.

Oggi si sono visti gli up&down, ma dobbiamo avere la forza, la mentalità, l’ambizione e la voglia di migliorare, specie nella gestione della emotività. Non potremo arrivare a giocare al medesimo alto livello per quaranta minuti, ma dobbiamo mantenere la mentalità, anche davanti alle difficoltà.

Quindi testa piegata sul manubrio, e domenica avremo un’altra grossa sfida.

Oggi, nei momenti chiave abbiamo catturato palloni sporchi in più circostanze; sotto questo aspetto siamo stati molto bravi. Ma dobbiamo arrivare a contenere l’emotività anche quando le cose non ci vengono bene come oggi.

Noi vogliamo fare più punti possibili; questo è il nostro obiettivo stagionale>>.

Commenta