Mavs, licenziato Tony Ronzone

Ronzone era il director of player personnel della franchigia guidata da Mark Cuban

I Dallas Mavs hanno licenziato Tony Ronzone, il director of player personnel, dopo esser venuti a conoscenza di nuovi dettagli relativi ad un’accusa di violenza sessuale resa pubblica la scorsa estate.

Inizialmente il team non prese provvedimenti, e finì anche per criticare un articolo di Sports Illustrated che parlava della vicenda senza però indicare nessun tipo di prova sull’accaduto. Anche un’inchiesta interna non aveva prodotto nessun risultato.

Fonte: Dallas Morning News.

Commenta