Maurizio Buscaglia: L’Olanda è un grande lavoro di reclutamento. Brescia basata su difesa e durezza

Maurizio Buscaglia: L’Olanda è un grande lavoro di reclutamento. Brescia basata su difesa e durezza

Maurizio Buscaglia protagonista su La Gazzetta dello Sport dopo aver portato l’Olanda alla fase finale di Eurobasket

Maurizio Buscaglia protagonista su La Gazzetta dello Sport dopo aver portato l’Olanda alla fase finale di Eurobasket.

«Un viaggio cominciato nel luglio 2019. Abbiamo cercato di allargare la base, partendo dalla Orange Lions Academy, poi abbiamo radunato i prospetti under 24 in giro per il mondo: Europa e College Usa soprattutto, cercando inostri “Mannion” e “Banchero”. Un grande lavoro di reclutamento che, col mio staff, prosegue tuttora. Così è nata la nostra casa che significa progetto tecnico, identità e brand. Al summer camp siamo partiti con 36 giocatori».

E sulla Germani Brescia: «Ho detto sì a persone che hanno entusiasmo, visione, programmazione. Sono nuovo in questo club, rispetto il passato, ora mi hanno chiesto una squadra con una mentalità, una faccia e un modo di pensare ben definito. Difesa, durezza, consistenza e collaborazione sono le nostre parole d’ordine. Difendere insieme e passarsi la palla i nostri mantra».

Commenta