Mario Ghiacci: Stagione ambiziosa, ma senza pubblico chiuderemo con un passivo sopportabile

Mario Ghiacci: Stagione ambiziosa, ma senza pubblico chiuderemo con un passivo sopportabile

Mario Ghiacci, presidente di Allianz Trieste: Non è chiaro perché cinema e teatri possano riaprire mentre il pubblico che assiste agli eventi sportivi resta escluso

Mario Ghiacci, presidente di Allianz Trieste, racconta una grande stagione su La Gazzetta dello Sport: «Prima dell’inizio del torneo avevo parlato di un campionato ambizioso. Non erano parole al vento. Spiace non aver potuto condividere questo risultato con i nostri tifosi. L’assenza del pubblico non è solo emotiva ma anche economica perchè incide pesantemente sul budget. Senza i 4400 abbonati e le quasi 6000 presenze di media abbiamo dovuto rivedere in maniera importante i conti della stagione. Finiremo l’anno con un passivo che, in ogni caso, considero sopportabile».

Sul pubblico ancora: «Speravamo di poter riaprire già al termine di questa stagione, anche se purtroppo sembra che non sarà possibile. Non è chiaro perché cinema e teatri possano riaprire mentre il pubblico che assiste agli eventi sportivi resta escluso. Non capisco il criterio di certe valutazioni, di certo il mondo dello sport viene penalizzato».

Commenta