Marino: Il buon senso ci direbbe di non andare a Olbia. Toti: Il problema esiste

Marino: Il buon senso ci direbbe di non andare a Olbia. Toti: Il problema esiste

La presenza di Sinisa Mihajlovic, tecnico del Bologna Calcio risultato positivo al Covid-19, al Geovillage di Olbia, crea scompiglio sul primo turno di Supercoppa. Gandini: Per ora non ha telefonato nessuno

La presenza di Sinisa Mihajlovic, tecnico del Bologna Calcio risultato positivo al Covid-19, al Geovillage di Olbia, crea scompiglio sul primo turno di Supercoppa previsto proprio nella struttura sarda dal fine settimana.

La Dinamo Sassari ha rassicurato circa la negatività dei propri tesserati, ma il Corriere dello Sport riporta le parole di VL Pesaro, Happy Casa Brindisi e Virtus Roma.

Ario Costa, presidente VL: «Se qualcuno ci garantisce la sicurezza, vedremo. E’ comunque un fatto preoccupante. Se non ci fosse la certezza della sicurezza, non vedo perché dovremmo compromettere la salute di squadra e staff».

Fernando Marino, presidente Happy Casa Brindisi: «Il buon senso ci direbbe di non andare a Olbia. Un mese fa sembrava la situazione più adatta, ora ci affidiamo a Umberto Gandini».

Alessandro Toti, presidente Virtus Roma: «Il problema esiste, ed è di tutta evidenza. Oggi ci confronteremo con la LBA e ci coordineremo con le altre società per una decisione al riguardo».

Infine, Umberto Gandini, presidente LBA: «Se qualche società ha delle comunicazioni in merito a questa storia, chiami in Lega. Per ora non ha telefonato nessuno…».

Commenta