Marino: Bolla? Pensiamoci ma rivedendo i contratti TV che traggono vantaggi da questa situazione

Foto Ciamillo
Foto Ciamillo

Poeta, Vitali, Pancotto, De Raffaele, Marino e Dalla Salda rispondo alla domanda sull'ipotesi bolla per finire la stagione

Peppe Poeta della Vanoli Cremona. Luca Vitali della Germani Brescia, Cesare Pancotto di Cantù, Walter De Raffaele di Venezia, Dalla Salda di Reggio e Marino di Brindisi hanno risposto alla domanda della Gazzetta dello Sport: l’ipotesi di una bolla per finire la stagione è fattibile?

Poeta: Mi pare difficile. Non saprei se è sostenibile a livello economico.

Vitali: Noi siamo pronti anche a continuare in una bolla. Certo, rispetto alla Nba non potremo andare a Disney World..

Pancotto: Sarei per una doppia bolla di 8 squadre ciascuno dopo il girone d’andata. Bisogna trovare però i fondi.

De Raffaele: Bolla ultima ratio. Prima proviamo altre soluzioni. Quella di Messina mi sembra la migliore.

Dalla Salda: Più facile pensare di organizzarla per le F8 di Coppa Italia.

Marino: Bisogna pensarci seriamente, magari rivedendo anche i contratti televisivi. Le tv stanno traendo vantaggio da questa situazione.

Commenta